Tutti gli articoli di admin

Incontro Stradale Roma Est

La Segreteria Provinciale del Sap di Roma in visita alla Sottosezione Polizia Stradale Roma Est.
Piacevole incontro con il comandante della Sottosezione Vincenzo Matera.
Alla presenza di Luca Cotroneo, segretario locale, una delegazione della Segreteria Provinciale composta da Massimiliano Cancrini, Andrea Paolucci e Fabrizio Rossi ha incontrato il comandante della sottosezione e alcuni iscritti alla nostra O.S.
Il SAP, sempre attento alle necessità dei colleghi, ha donato ai colleghi alcune agende con il codice penale aggiornato, omaggio risultato molto gradito dai colleghi.
Un plauso al Comandante della sottosezione per l’attenta e oculata gestione dei servizi e delle istanze del personale.
Compimenti!

NOI NON DIMENTICHIAMO

A 26 ANNI DALLA STRAGE DI CAPACI. NOI NON DIMENTICHIAMO

23 maggio 2018

23 maggio 1992
Sono trascorsi 26 anni dalla strage di Capaci i cui persero la vita il Giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e gli agenti della scorta, i poliziotti Rocco Dicillo, Antonio Montinaro e Vito Schifani.
Sono morti per mano della mafia che hanno combattuto. Per questo motivo è importante non dimenticare mai il loro sacrificio e il sacrificio di tutti gli altri che hanno pagato con la vital’idea, il sogno di un Paese migliore. Nel ricordo vive la loro battaglia e la nostra battaglia di civiltà. Infatti, proprio all’indomani delle stragi di Capaci e via D’Amelio, nasce il Memorial Day. Un periodo che il Saporamai da 25 anni, dedica al ricordo di tutte le vittime del dovere, mafia, terrorismo e ogni forma di criminalità e nel quale, da tre anni, si inserisce il Cammino della Memoria, della Verità e della Giustizia.
Domani 24 maggio, alle ore 11.00, depositeremo una corona di alloro al sacello del milite ignoto presso l’Altare della Patria. Lì ricorderemo l’immenso sacrificio di quanti ci hanno lasciato.

Perché per noi del Sap è dalla memoria che devono nascere e rinascere ogni giorno, la verità e la giustizia.

Letta 619 volte

Privacy & Cookies Policy

Incontro Commissariato Monte Mario

Continua senza sosta l’attività della Segreteria Provinciale del Sap sul territorio, con particolare riferimento ai Commissariati e agli uffici periferici della capitale. Come anticipato, la Segreteria Provinciale di Roma, rappresentata da Massimiliano Cancrini e Andrea Paolucci, considera prioritari e ineludibili gli interventi presso quelle realtà troppo spesso sottostimate dall’amministrazione ma così vicine alla gente.
Oggi, dopo il grande successo targato SAP 3.0 che ha consentito di ripristinare la serratura al Corpo di Guardia del Commissariato Tuscolano, e nell’ambito della pianificazione degli incontri e delle assemblee, d’intesa con i segretari locali Federico Angeli Martinelli e Marino Ferri, abbiamo incontrato il dirigente del Commissariato Monte Mario. Durante l’incontro, sono state evidenziate le criticità segnalate dal personale ed il dirigente ha illustrato gli interventi adottati per superarle e le strategie future per ridurre al minimo il disagio del personale, strategie condivise da questa O.S. che vigilerà attentamente.
Le materie di confronto odierno saranno tra l’altro oggetto di approfondimenti nel corso della imminente assemblea che svolgeremo nei prossimi giorni al Commissariato Monte Mario, per dare voce a tutti gli iscritti alla nostra O.S.

Prossimo appuntamento Commissariato di ps Fiumicino.

Le chiacchiere le lasciamo ai chiacchieroni.
I♥️Polizia SAP 3.0

Violenza sessuale a Guidonia. Periferie fuori controllo

Nel 2010, l’allora questore Francesco Tagliente nel discorso inaugurale di apertura del nuovo Ufficio di Polizia di Guidonia aveva affermato che si trattava di un chiaro segnale di attenzione ai bisogni di sicurezza delle periferie. Peccato che i continui tagli abbiano di fatto impedito lo sviluppo del progetto originario in una zona con circa 100/mila abitanti e un tasso di stranieri e sacche di criminalità fuori controllo. Il Commissariato di Tivoli – da cui dipende il posto di Polizia di Guidonia – ha subito negli anni pensionamenti e zero rinforzi, dovendosi tuttavia sobbarcare anche la supervisione della struttura di Guidonia.
Il controllo del vastissimo territorio è garantito da una sola volante H24 e da una pattuglia dell’Arma, eppure stiamo parlando del terzo comune più grande della Regione. Occorre invertire urgentemente la rotta ripartendo da un piano di rinforzi dei Commissariati periferici che vada ben oltre l’assegnazione del singolo operatore in sostituzione di un pensionando o di un trasferito.
La questura continua ad assegnare personale alle Divisioni – a nostro avviso in numero superiore alle reali necessità – non cogliendo il grido di allarme che tutti i giorni i Commissariati di periferia lanciano per poter fronteggiare le esigenze di sicurezza dei cittadini.

Memorial Day 2018

La Segreteria Provinciale del SAP di Roma – rappresentata da Massimiliano Cancrini e Andrea Paolucci – non poteva mancare alla cerimonia di chiusura del Memorial Day 2018, sapientemente organizzato dalla Segreteria Generale del SAP.
Dopo piazza San Pietro (partenza), Cassino e L’Aquila, non potevamo non essere presenti all’evento conclusivo del “Cammino della Memoria della Verità e della Giustizia” che termina – come sempre – nel suggestivo Santuario di San Michele Arcangelo – Santo patrono della Polizia di Stato – nell’omonima località di Monte Sant’Angelo (FG).
Un momento emozionante di riflessione e di preghiera per approfondire i valori della memoria e commemorare i nostri caduti. Un ringraziamento particolare a tutta la Segreteria Generale  che ha reso possibile l’evento,  e un affettuoso attestato di stima a Roberto Mazzini e Giovanni Spagnulo elementi instancabili e insostituibili dell’organizzazione stessa. Saremo inoltre presenti il 24 maggio proprio a Roma all’Altare della Patria per deporre una corona al Sacello del Milite Ignoto quale evento conclusivo in onore di tutti i caduti celebrati dal Memorial Day 2018.
I♥️Polizia – Sap 3.0