info@sap-roma.org

064686-2294 / 0686936237

LEGALITÀ OSTIA: ANNULLARE IL CONCERTO

Postato il: 05 Settembre 2021

In Evidenza

sap-roma

Riteniamo offensivo per Ostia e per i suoi cittadini l’invito da parte dell’amministrazione comunale del “trapper” Niko Pandetta alla kermess musicale del prossimo 17 settembre. Niko Pandetta è nipote del sanguinario boss Salvatore “Turi” Cappello  sottoposto al regime del 41 bis dal 1993 e al quale ha dedicato canzoni indicandolo come modello di vita, oltre ai brani “pistole nella gucci” e “BUM BUM BUM”. La prefettura di Roma non può consentire la partecipazione di artisti che si esprimono contro la legalità in un territorio che ha visto - tra l’altro - uno sforzo enorme delle forze di polizia per contrastare diverse organizzazioni criminali che si erano appropriate del territorio con la violenza e la forza dell’intimidazione mafiosa.

Per noi del SAP - Sindacato Autonomo di Polizia - non può esserci spazio per chi si esprime contro la legalità e a favore dei fenomeni criminali.