info@sap-roma.org

064686-2294 / 0686936237

Sindacato Autonomo di Polizia 28° CORSO VICE SOVRINTENDENTI, MANCATA ATTRIBUZIONE DENOMINAZIONE COORDINATORE: AL VIA IL RICORSO

Postato il: 04 Ottobre 2021

In Evidenza

sap-roma

Il SAP, in collaborazione con lo Studio legale Discepolo, sta promuovendo un ricorso in favore dei Vice Sovrintendenti del 28° Corso che avrebbero avuto diritto al riconoscimento della denominazione di Assistente Capo Coordinatore prima della nomina a Vice Sovrintendente, ma per il ritardo nello svolgimento delle procedure da parte dell’Amministrazione i decreti di nomina non sono stati finalizzati prima della promozione nella nuova qualifica. Il 28° corso per Vice Sovrintendete, avviato lo scorso 6 luglio 2020 e strutturato in quattro cicli formativi, ha portato all’attribuzione della nomina a Vice Sovrintendenti con decorrenza economica al 6/08/2020 e decorrenza giuridica al 01/01/2018. Molti vincitori del concorso avevano maturato alla data dell’01/01/2020 l’anzianità necessaria per l’attribuzione della denominazione di Assistente Capo Coordinatore e ciò nonostante sono stati esclusi dalla procedura per l’attribuzione della suddetta denominazione.
NE È DERIVATO UN DUPLICE DANNO ECONOMICO!!!
Con l’attribuzione della denominazione di “Coordinatore” i soggetti interessati avrebbero il diritto di ricevere gli arretrati maturati in ragione del diverso parametro previsto per l’Assistente Capo Coordinatore rispetto a quello di Assistente Capo (parametro 121.50 anziché parametro 117) ossia € 467,32 lordi. Il periodo di riferimento sarebbe quello dal 1° gennaio 2020 al 5 agosto 2020.
Inoltre, l’attribuzione di “Coordinatore” determinerebbe un aumento dell’assegno personale di cui all’art. 3 comma 6 D.lgs. 193/2003 in quanto è previsto che, in caso di accesso a qualifiche superiori per le quali vi sia un parametro stipendiale inferiore, venga riconosciuto il predetto assegno personale pari al valore della differenza dei parametri stipendiali, in questo caso di un ammontare di € 66.76 lordi al mese. Per questi motivi il SAP ha deciso di proporre GRATUITAMENTE ai propri
iscritti il RICORSO per la mancata attribuzione della denominazione di Assistente Capo Coordinatore.
Per aderire a questo ricorso tutti gli interessati dovranno prendere contatti con la Segreteria Provinciale SAP e compilare i modelli di procura da inviare allo studio legale. La partecipazione al ricorso dovrà avvenire entro il 30 novembre 2021
LE SPESE LEGALI SONO TOTALMENTE A CARICO DEL SAP IN COSTANZA DI ISCRIZIONE